Centro posturale e discipline olistiche

+39 331 4141626 margasati@gmail.com

ABBANDONO: RISOLUZIONE AL MAL DI SCHIENA?

yoga-per-mal-di-schiena-1

ABBANDONO: RISOLUZIONE AL MAL DI SCHIENA?

ABBANDONO: RISOLUZIONE AL MAL DI SCHIENA?

A cura di: Dott. Flavio Lassandro Dott. in Scienze Motorie, Chinesiologo spec.zzato in Posturologia, Armonizzatore Muscolare Metodo Bertelè

La Vita che scegliamo di vivere è sempre condizionata da fattori educativi, sociali e religiosi ma, essendo Esseri Umani, abbiamo la facoltà di scegliere se farci condizionare appieno dai condizionamenti del mondo esterno.

Molte filosofie e religioni consigliano di “abbandonarci a Dio”, coscienza cosmica, per poterci liberare da queste “catene” e finalmente raggiungere la meta finale di Pace Suprema.

Ma perché non riproporre questo concetto in ambito muscolare/posturale, con il fine benefico di poterci liberare dai fastidiosi mal di schiena?

Abbandono: soluzione al mal di schiena

Nel corso della mia attività lavorativa assisto a tante persone che oramai non riescono più a “mollare” le proprie tensioni costruite nel tempo.

Cosa può contribuire a creare tensioni ed abitudini posturali scorrette?

  • un’emozione negativa,
  • una mancanza di amore,
  • una perdita improvvisa,
  • una eccessiva abitudinarietà,
  • movimenti, sport e posture scorrette

Tutto questo non può far altro che “congelarsi” all’ interno dei nostri muscoli che, per difesa, si contrarranno.

Più la contrattura è cronica e profonda, più la tensione emozionale/posturale sarà da ricercare nel passato più doloroso nascosto dentro di noi: il tutto può tradursi in dolore e, in base alla localizzazione, in mal di schiena, mal di testa, cervicalgie ed altri stati dolorosi.

Anche se difficile, abbandonarsi, risalendo al dolore emotivo che ha scatenato il tutto, potrebbe rappresentare la soluzione definitiva alla risoluzione della patologia.

Facile? Assolutamente no!

Elemento indispensabile per poter guidare il tutto è sicuramente il respiro calmo, consapevole, percepito, che entra in profondità e scioglie i “cubetti di ghiaccio” intrappolati nel nostro “congelatore” muscolare.

Affidarsi ad un bravo professionista, umano, empatico e che abbia avuto esperienza pratica, credo sia una via per potersi migliorare.

Namaskar

FLAVIO RAVINDRA LASSANDRO

 

PS. Scopri l’iter che il dott. Lassandro all’interno del Centro Margasati attua in questi casi

Author Info

Staff - Marga Sati

No Comments

Post a Comment